Oggi è la Giornata Mondiale del Gioco. È stata proposta dalla Dottoressa Freda Kim nel 1999, durante l’8° Toy Library Association Conference in Giappone, e istituita ufficialmente 2 anni dopo.
Scopo della giornata non è tanto la celebrazione, quanto “Permettere ai bambini di giocare. Guardarli giocare. Giocare con loro.”

Nel 2011 la Dottoressa Freda Kim rivolse l’attenzione ai bambini che vivono in Paesi distrutti dalla guerra o da calamità.


Proprio a questi bambini dedico un haiku* da me composto anni fa, tradotto da Louis Razeto e accompagnato da un’immagine di Alberto Terrile.

“Bombe. E Bimbi.
Nella distruzione il
tuo aquilone.”

*Ringrazio Pasquale Misuraca per avermi aiutata a coltivare la passione per gli haiku.